Cinzia Tarchini

Perdi peso con me

"Non mollare mai, neanche nel giorno più difficile della tua vita!"

Cinzia, da dove nasce l'idea del progetto "Perdi peso con me”?
Il Progetto PerdiPesoConMe nasce insieme alla mia storia. Infatti, a diciassette anni la mia salute è stata messa alla prova da una tiropatia autoimmune che mi ha causato un importante ipotiroidismo. Inoltre, grazie ad un day hospital endocrinologico scoprii di essere iperinsulinica. In breve, la mia tiroide e il mio pancreas non funzionavano più come avrebbero dovuto fare. Questi due problemi di salute, oltre a farmi sentire costantemente molto stanca, causarmi forti vertigini e provocarmi frequenti svenimenti (la tiroide quando diventa ipofunzionale può fare anche questo), mi avevano fatto accumulare diversi chili in poco tempo. Il luminare in endocrinologia che si occupava del mio quadro clinico arrivò ad “annunciarmi” che avrei potuto accumulare anche 20 chili in un anno. Questa notizia inizialmente mi provocò grande tristezza: per colpa della mia malattia ero destinata non solo a non sentirmi bene, ma a vedere il mio corpo trasformarsi continuando a mettere peso. Ma ben presto presi in mano la situazione e cominciai a fare ricerca. Oltre a provare sulla mia pelle i consigli e i planning alimentari dei migliori professionisti in materia, non ho mai smesso di leggere, studiare e informarmi a riguardo. E mai mi fermerò! Così tornai a stare bene e imparai che è possibile perdere peso e mantenerlo per sempre, nonostante si abbiano patologie che sono una condanna al sovrappeso e all’infelicità. Basta solo sapere come muovere i propri passi e una volta capito questo, insieme al mio staff di medici e professionisti, creai il Metodo PerdiPesoCon Me e i suoi Programmi.

Di cosa ti occupi all’interno di questo progetto?
I miei ruoli all’interno della PerdiPesoConMe come s.r.l. sono molti e in continua crescita ed evoluzione. Dell’ultimo progetto (che è il più grande), per scaramanzia, preferisco non parlare pubblicamente finché non sarà totalmente ultimato, dico solo che “ci porterà in tutta Italia”. Per quanto riguarda il “Programma Felicemente Magra in 28 e 90 giorni” sono io in prima persona in ciascuno dei 111 video che accompagnano la persona in dimagrimento durante il suo viaggio nel mondo della nutrizione. Insieme al mio staff di Medici, che si occupa della stesura dei programmi alimentari, sono io a seguire in studio e a distanza il cliente, affiancandolo anche giornalmente dal primo all’ultimo giorno del suo dimagrimento, facendogli coaching motivazionale. Consigliandolo, guidandolo, accompagnandolo verso il suo risultato finale. Sono sempre io anche nei video riguardanti la nutrizione, la psicologia alimentare e i rimedi naturali che pubblichiamo costantemente sulla nostra pagina Facebook “perdipesoconme”.

Qual è la mission di “Perdi peso con me”?
Sogniamo un mondo in salute e in forma: questa è la nostra mission e il proposito per cui lavoriamo ogni giorno. Secondo le previsioni dell’OMS la prossima epidemia mondiale sarà quella del Sovrappeso e dell’Obesità. Il 40% dei casi di Diabete di tipo 2, il 23%dei casi di cardiopatie ischemiche e fino al 41% di alcuni tumori sono attribuiti all’obesità e al sovrappeso. Il sovrappeso a livello globale è raddoppiato dal 1980 ad oggi. Dal 2010 al 2030 gli uomini in sovrappeso passeranno dal 58% della popolazione al 70%. Le donne, invece, passeranno dal 39 al 50%. Non possiamo restare a guardare senza fare nulla, è nostro dovere informare e aiutare le persone a migliorare la propria forma fisica riportando il benessere psicofisico al proprio organismo. Quelli di cui ho appena parlato sono dati allarmanti, ma ci danno il coraggio di divulgare con tutte le nostre forze una nuova “coscienza alimentare”. L’unico modo per fermare l’epidemia del sovrappeso e dell’obesità è aiutare la gente a scegliere come alimentarsi in modo consapevole, senza perdere certo il gusto della buona tavola. Cosa scegliere di mettere nel carrello quando si fa la spesa e cosa cucinare, per la nostra salute e quella dei nostri cari.

Secondo te, il tuo "essere donna" ti ha aiutato nella realizzazione di questo progetto?
Il mio “essere donna” è stato tutto per la realizzazione del mio progetto.

Prima di essere una professionista nel mio settore, sono una donna. E questo conta tantissimo. Una donna, non uno di quei guru sempre perfetti, sempre impeccabili, mai un errore nella loro vita … e come molte donne ho lottato per superare le mie difficoltà, inclusi i miei problemi di salute.

E so cosa vuol dire passare da una dieta all’altra, cercando di perdere peso e dopo continui tentativi perdere solo la speranza… Ed è proprio per rispondere ad un problema che prima di tutto riguardava me e che mi accomunava a tante altre persone che è nato il mio metodo e il mio programma.

Abbiamo visto che hai uno staff molto preparato che lavora al tuo fianco, vuoi brevemente presentarcelo? 
Come in tutte le aziende, piccole o grandi, ogni membro ha il suo ruolo determinante per la riuscita di un progetto comune. All’interno del nostro staff di professionisti, la figura “preponderante” è rivestita dal Professor Claudio Frasson, Medico Nutrizionista e Cattedra Universitaria in Micronutrizione. Il Professor Frasson, che vanta un’esperienza ventennale nel capo della nutrizione e spesso scrive su testate giornalistiche riguardanti questa materia, studia i programmi alimentari dei nostri clienti. Gli altri medici del nostro staff, la nostra psicologa e il nostro osteopata, con la loro esperienza professionale e la loro umanità (lo sottolineo) sono indispensabili per poter offrire al cliente un programma “globale”, che non riguarda puramente il proprio dimagrimento, ma il proprio benessere psicofisico a 360 gradi. Ultimo ma non certo per importanza, mio marito, Marco Carminati, regista, che si occupa di tutta la parte Digital (dalla creazione del sito, alla pagina facebook) e di tutta la parte Marketing.

Le testimonianze che si leggono dal tuo sito parlano di come “Perdi peso con me” sia stato un percorso di crescita e trasformazione. Ad oggi sapresti fare una stima di quante persone, con il tuo lavoro, hai aiutato a vivere meglio, in modo più consapevole? 
Mi è difficile dare un numero reale delle persone che abbiamo seguito in dimagrimento negli anni perché sono davvero tante e da tutta Italia… penso però possa essere indicativo l’aver venduto più di 1200 programmi “Felicemente Magri” nell’ultimo anno. Ne siamo davvero fieri. Ed è stato veramente un grande onore che una parte di loro abbia deciso di raccontare la propria storia “di trasformazione” non solo per iscritto, ma in video facendo trapelare le proprie emozioni “genuine” a riguardo. Sul sito alla voce “testimonianze” si trovano i loro filmati, le loro lettere e persino gli sms di soddisfazione e di “vittoria personale” che hanno deciso di condividere.

Di cosa pensi abbia bisogno una donna imprenditrice, come te, al giorno d’oggi? Quale supporto potrebbe essere ottimale? 
Una donna imprenditrice secondo il mio punto di vista ha bisogno di due grandi risorse: una volontà di titanio e dei collaboratori fidati. In un progetto in cui - come in una delle frasi che uso maggiormente - “si rema tutti dalla stessa parte”, il sogno di uno rimane un sogno, un sogno condiviso diviene realtà.

Credi che la formazione continua, sia nel tuo campo specifico sia in tecniche della comunicazione sia un valido supporto? Perché?
La formazione incessante da parte di tutti i membri di uno staff è un requisito fondamentale per la crescita di un’azienda, piccola o grande. Non evolversi, secondo il mio punto di vista, è un po’ come morire sia personalmente che professionalmente.

Quali canali di comunicazione utilizzi per far raggiungere il tuo target?
Il canale di comunicazione che utilizziamo maggiormente è Facebook, che come dicevo prima mi sta dando soddisfazioni al di sopra delle mie migliori aspettative. Per il resto il nostro Sito, il nostro Blog e YouTube.

Immaginiamo che il tuo cassetto sia pieno di idee, come vedi crescere la tua attività da qui a 5 anni?
Il mio cassetto è davvero davvero pieno di idee. Per la fine dell’anno vorrei riuscire a scrivere il mio primo libro, dal momento che ho avuto l’onore di tre case editrici che me ne hanno chiesto la pubblicazione. Il problema è il tempo: per scrivere un libro di cui essere fiera di certo non mi possono bastare le domeniche. Dividendomi tra lavoro in studio, il lavoro aziendale, il lavoro on line, avere del tempo da dedicare al libro non è semplice, ma sarebbe davvero bellissimo. Per quanto riguarda i progetti futuri, già in questo 2017 abbiamo qualcosa di davvero importante “in pentola” che ci permetterà di poterci estendere su tutto il territorio nazionale. Ma per scaramanzia preferisco non parlarne fin quando sarà pienamente avviato.

Come ultima cosa, ti chiediamo di lasciare un consiglio a chi vuole iniziare a perdere peso, cosa le diresti? 
Non mollare mai, neanche nel giorno più difficile della tua vita! Sono convinta che la fortuna aiuti gli audaci e che nella vita tutto arrivi a chi fa qualcosa per ottenerlo, ma bisogna essere coraggiosi e osare. Osare, osare, osare. Alle donne stanche di vedere allo specchio un’immagine che non è la loro, stanche di sentirsi stanche, fuori forma, stanche di vedere nel corpo delle altre un’immagine che vorrebbero avere, ma che ancora non hanno, dico: “Ti prego osa! Ti prego vola più alto! Hai delle ali lunghissime e fortissime, che potrebbero portarti su qualsiasi vetta tu ti proponga. Cosa fai ancora raso terra?”. Se con due patologie che clinicamente mi “condannavano” al sovrappeso, sono riuscita io per prima a perdere i miei chili di troppo e a mantenere il mio nuovo peso ormai da più di dieci anni, ce la può fare davvero chiunque! Quel che conta è avere a propria disposizione tutti gli strumenti e le risorse per raggiungere il proprio obiettivo. E non sto certo parlando puramente di un protocollo alimentare, né di esercizi fisici estenuanti, ma di un programma che si prenda cura di te a 360 gradi, trasformando il tuo corpo, la tua autostima e migliorando di conseguenza il tuo benessere psicofisico e il tuo rapporto con te stessa e con gli altri.

In pillole

Nome: Cinzia Tarchini

Attività: Diet Coach

 

 

Fondatrice di PerdiPesoConMe, Cinzia è il volto e la forza che guida i propri clienti nel percorso di benessere e dimagrimento volto al miglioramento delle condizioni di vita dell’individuo. La struttura creata da Cinzia conta esperti nutrizionisti e psicologi in grado di affiancare la persona nel processo di dimagrimento.

 

 

perdipesoconme.com

 

 

Vuoi entrare in contatto con lei?

Contatta Brendalife, ti metteremo in contatto diretto con l'intervistata

Corso Brendalife

Giornata formativa dedicata alle donne.

La donna, le sue naturali skill e la sue attività lavorative sono al centro di questo workshop, pensato per darti l’occasione di riflettere sulle tue capacità manageriali e sulle tue possibilità di sviluppo professionale.

scopri il corso